Stampa
PDF

Verso la strada sicura in Liguria

Anno scolastico 2010/2011

LICEO-GINNASIO  “A. D’ORIA”
Via A. Diaz, 8 - GENOVA
Tel. 01058.13.55 - Fax 010 570.44.01

Anno scolastico 2010/2011

e-mail referente prof. Paolo Sala: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Progettista, coordinatore e docente corsi per il conseguimento del patentino per il ciclomotore, dottore in Scienze della Formazione spec. “Esperto di processi formativi”. (1)

(1) Ogni elemento del presente progetto è soggetto alla legislazione sui diritti d’autore e pertanto utilizzabile solo su espressa autorizzazione dello stesso.

Titolo del  progetto
“VERSO LA STRADA SICURA IN: … LIGURIA”- 3° anno
Progetto pilota eventualmente esportabile su richiesta e autorizzazione in altre realtà provinciali / regionali / nazionali.


OBIETTIVI: 
Migliorare la consapevolezza e la gestione dei problemi relativi alla sicurezza stradale nel target d’età tra i 13 ed i 20 anni (scuola secondaria di 1° e 2° grado – medie e superiori)
Indagine e Conoscenza del problema a livello provinciale e regionale
Elaborazione e concretizzazione di linee d’intervento con gruppi dedicati e coordinati sulle problematiche relative al: 1 pedone, 2 ciclista, 3 ciclomotorista e motociclista (guidatore e trasportato), 4 automobilista (guidatore e trasportato).
Acquisizione o rinforzo di competenze tecnico- teoriche relative di concerto con colleghi d’Istituto (Italiano, storia – ed.civica, storia dell’arte, matematica, fisica, chimica, ed.fisica), esperti provenienti dai campi specifici d’indagine (Ministero Istruzione, Forze dell’ordine, Regione, Provincia, Comune, A.C.I., Comitato Paralimpico Italiano, Panathlon International, A.N.C.M.A.,  F.M.I., ANIA, F.C.I., 118, Corsi guida sicura, C.A.P.D.I.(Confederazione Associazioni Provinciali Diplomati ISEF e Laureati Scienze Motorie), Testimonials a vario titolo).
ATTIVAZIONE DI LABORATORI PRATICI RESIDENZIALI ED ITINERANTI CON PROVE PRATICHE DEI MEZZI E SIMULAZIONI, QUANDO POSSIBILE, DI SITUAZIONI FORMATIVE – PROVE DI GUIDA SICURA
Produzione di documenti, video, links all’interno dei siti scolastici, C.D., drammatizzazioni / spettacolo, adatti al raggiungimento delle finalità sopra esposte.


DESTINATARI:
n. 2400 c/a alunni di primaria e secondaria superiore coinvolti a vario titolo ed a diversa intensità e tempistica, comunque informati e ed attivati almeno su un obiettivo. Secondo l’impegno e i risultati, le attività potranno dare crediti scolastici certificati nelle sec. Superiori.
Successivamente ogni altra popolazione scolastica appartenente a scuole e istituti che si aggreghino in rete

DOCENTI:
n. 90 c/a di Italiano, storia – ed.civica, storia dell’arte, matematica, fisica, chimica, ed. fisica con interventi curriculari ed extra.

RISORSE ESTERNE ALLA SCUOLA:
esperti provenienti dai campi specifici d’indagine (Ministero Istruzione, Forze dell’ordine, Regione, Provincia, Comune, F.M.I., ANIA, A.C.I., A.N.C.M.A., F.C.I., C.A.P.D.I.(Confederazione Associazioni Provinciali Diplomati ISEF e Laureati Scienze Motorie), 118, CORSI GUIDA SICURA, Testimonials a vario titolo), organi di stampa e media regionali.

Collaborazioni (reti di scuole, altre istituzioni/enti associazioni coinvolti, eventuali finanziamenti  di altri soggetti.)

Scuola Capofila:       
LICEO GINNASIO A. D’ORIA

In rete con :

1. SMS Parini
2. Istituto Comprensivo S. Gottardo
3. Liceo Fermi


COLLABORAZIONI:
In questa fase sono previste reti con altre scuole che ne faranno richiesta, resta la collaborazione con i soggetti precedentemente espressi anche attraverso i corsi per il conseguimento del patentino per il ciclomotore che si svolgeranno in parallelo con l’iniziativa in oggetto.


METODOLOGIA:
A) casi/episodi: attraverso un questionario anonimo, costruito ed elaborato, indagare la conoscenza del problema anche sulla scorta d’esperienze personali significative
B) COSTITUZIONE DI UNA RETE DI COLLABORAZIONE CON I SOGGETTI SOPRA INDICATI PER L’INTERSCAMBIO D’INFORMAZIONI E DI SOLUZIONI PER TUTTA LA DURATA DEL PROGETTO.
C) Relativamente alle indicazioni prodotte dall’indagine effettuata tramite questionario formare i gruppi di lavoro in ambito parallelo ed interclasse ed assegnare gli ambiti d’analisi e ricerca con referenti specifici che si rapportino al coordinatore in tempi certi per ogni singolo argomento.

MODALITA’:
Per gruppi classe e per classi aperte in orizzontale, su alcuni argomenti potranno anche eventualmente confluire due o al massimo tre gruppi in verticale ( es. pedoni, ciclisti, passeggeri e  trasportati, ..).
   
TEMPO SCUOLA UTILIZZATO:
Le attività saranno svolte sia in normale orario scolastico obbligatorio, sia in programmazioni extra curricolari opzionali secondo proiezioni e necessità.

PERIODO, STRUTTURE E DOTAZIONI: 
Il periodo andrà dal mese di Aprile 2010 al mese di Maggio 2011 o oltre secondo accordi con gli enti erogatori dei fondi e terminerà con un evento finale conclusivo con la partecipazione di tutti gli attori del progetto per sintetizzare i risultati e visualizzare le produzioni.
PERCORSI PREDISPOSTI E SPAZI CHIUSI DEDICATI AI LABORATORI DI GUIDA IN SICUREZZA (zona riservata pzle Kennedy, motodromi, ..) ED IN PARTICOLARE UN GRUPPO CLASSE DI RICERCA AD OPERA DEL COORDINATORE.
Aule, aule attrezzate (a. magna, a. informatica), laboratorio chimica / fisica, palestra, cortile interno.
Attrezzatura video, informatica, attrezzatura tecnico – sportiva ed impianti audio.
Redazione giornalino scolastico e sito web.


TEMPI, MODALITA’ E STRUMENTI DI VALUTAZIONE, 2 FASI:

1ma FASE:

Mar/Apr 2010: Inizio attività con monitoraggio ed aggiornamento dei lavori già attivi (corso patentino, 8 h d’educazione alla legalità), specifica dei gruppi di lavoro con compiti ed argomenti (questionario, ricerca dati a livello prov/reg/com, formalizzazione contatti, programmazione dei video, tabelloni, spettacolo/drammatizzazione), definizione dei responsabili. Preparazione del questionario.
Apr. 2010: Inizio degli incontri ed attività, ATTIVAZIONE DEI LABORATORI PRATICI PER I GRUPPI ED IN PARTICOLARE UN GRUPPO CLASSE DI RICERCA AD OPERA DEL COORDINATORE,  apertura d’alcune attività alle famiglie. Monitoraggio dei risultati (verbali d’incontro, relazioni, verifiche a questionario).
Mag. 2010: Esame corso patentino e monitoraggio risultati,

2da FASE:

CONTINUAZIONE INCONTRI E LABORATORI
Giu. / Sett. 2010: Coordinamento, raccolta e catalogazione di materiali inviati on-line al coordinatore di progetto, continuazione di ricerca e produzione individuale o quando possibile a gruppi di lavoro. CICLO TOUR PROMOZIONALE DEL COORDINATORE PER LA DIFFUSIONE DEL PROGETTO IN ALTRE REALTA’ REGIONALI, PROVINCIALI, COMUNALI.
Sett./ Ott. 2010: RIPRESA delle attività con incontri e LABORATORI PER I SINGOLI, I GRUPPI e dove possibile con il coinvolgimento delle famiglie. Monitoraggio dei risultati (verbali d’incontro, relazioni, verifiche a questionario con una seconda somministrazione ai gruppi istruiti per il controllo degli apprendimenti)..
Nov 2010/ Mar.’11: Idem più attivazione corso annuale per il conseguimento dell’abilitazione alla guida del ciclomotore.
Mag.’11: EVENTO FINALE CON CONFERENZA STAMPA E RISALTO MEDIATICO ALMENO A LIVELLO REGIONALE, pubblicazione, distribuzione dei risultati, mostra delle opere realizzate e della performance – spettacolo su argomento coinvolgente. PARTECIPAZIONE DI TUTTI I PROTAGONISTI A VARIO TITOLO DEL PROGETTO ED I RAPPRESENTANTI DELLE ISTITUZIONI ED ENTI COINVOLTI.


INIZIATIVE FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO DOCENTI / FAMIGLIE:

Incontri periodici dei docenti con il coordinatore per verifica ed aggiornamento dell’andamento del progetto
Incontri periodici dei docenti mirati su argomento con esperti sui temi di più stretta necessità
Incontri periodici con le famiglie disponibili sia in concomitanza d’attività aperte anche ai ragazzi, sia riservate ai soli genitori
Attraverso la messa in rete sui siti collegati, la concessione di autorizzazioni di uso a richiesta delle scuole o delle associazioni che ne faranno richiesta ed il successivo monitoraggio dei risultati sarà possibile accedere a tutte le iniziative di comunicazione, diffusione ed aggiornamento con una rete capillare a livello anche nazionale.

BANNER_CARTA_EUROPEA_ALCOL
alcoliceberg_ragazza
ragazzo_02
ragazza_02
assoutenti_logo aics comune genova coni fiepet fisar provincia_genova regione liguria sia silb unicef